• La Storia

09-09-2010 10:11 Contenuti
Inverter
La Storia del Gruppo Sportivo San Paolo dalla nascita ad oggi e la successione dei Presidenti

Il gruppo sportivo San Paolo è nato nel settembre del 1986 per iniziativa dell'allora vice parroco Tore Bulla, che al suo primo anno di attività in parrocchia volle aggiungere alle diverse attività pastorali anche quella sportiva.

La maggior parte dei "soci fondatori" erano minorenni e il primo triennio fu davvero da considerare pionieristico: il presidente era Gianfranco ADDIS, il primo allenatore Antonello Molinu, il primo campo di allenamento l'oliveto di Via Livorno e il cortile del Seminario.

Ma nonostante le condizioni logistiche facessero scoraggiare qualsiasi progetto, l'entusiasmo enorme che accompagnò i dirigenti di quegli anni riuscì a far crescere il gruppo come numero di squadre, allargando l'attività anche alla pallavolo femminile e inserendo diversi nuovi allenatori e dirigenti, attingendo tra i tanti genitori che venivano letteralmente trasportati dentro il gruppo con grande simpatia e voglia di condividere il progetto di un gruppo che affiancasse i valori cristiani a quelli di una sana pratica sportiva. 

E con questo spirito si riuscì con tanti sacrifici a costruire il campetto in parrocchia, grazie a due imprese edili che lo realizzarono gratis e al volontariato di tanti dirigenti e genitori sollecitati dal parroco Don Moretti.

La costruzione del muro di sostegno che coinvolse tanti parrocchiani improvvisatisi "manovali" segna un momento importante per il gruppo che finalmente stava costruendo il proprio campo e laddove era un mondezzaio finalmente ci sarebbe stato un campo per gli allenamenti e le partite dei ragazzi del quartiere.

Con il triennio di presidenza di Vanni LINTAS il gruppo si diede una struttura più consona alle dimensioni che aveva raggiunto, e si iniziarono ad avere anche le prime soddisfazioni in campo con delle vittorie in alcuni campionati.

Diversi sono stati i risultati conseguiti dalle nostre squadre nei vari campionati. In particolare ricordiamo la vittoria nel campionato esordienti della squadra allenata da Antonello Molinu nell'89, la finale del campionato Giovanissimi FIGC della squadra allenata da Pierpaolo Pilo nel 95; e ancora la squadra Esordienti allenata da Gianni Cardone e Bastiano Corda, ha partecipato alle fasi nazionali di categoria in Puglia, ottenendo un ottimo risultato, la squadra allenata da Antonio Canalis ha VINTO il campionato nazionale PGS di categoria svoltosi in Piemonte. Parecchi nostri ragazzi hanno giocato nei settori giovanili di squadre molto importanti come Juventus. Parma, Cagliari ed altri hanno disputato campionati nazionali con squadre della regione.


A Vanni Lintas successe Pierfranco PIGLIARU, la cui presidenza durò dieci anni in cui il gruppo si affermò sempre più come portatore di valori di sportività, di generosità nell'interesse della crescita dei bambini della parrocchia. Pierfranco ci ha lasciati nel 2005, la malattia ce lo ha portato via, ma di lui restano nel cuore di tutti il grande senso morale, la sua attenzione per i più piccoli e per i meno dotati, che a San Paolo hanno sempre avuto un posto privilegiato, e nel suo ricordo viene ogni anno disputato il Torneo San Paolo in occasione della festa patronale.

Dopo Pierfranco è stata la volta di Tore BONU, durante la sua presidenza, oltre a confermare le attività del calcio e della pallavolo, ci furono collaborazioni anche con le federazioni del rugby e del tiro con l'arco, oltre che diversi progetti portati avanti con le scuole del quartiere.

Dal 2007 a dirigere il gruppo è stato chiamato Aldo ADDIS la persona che può essere può essere considerata, nonostante la sua giovane età, la memoria storica della nostra associazione.

Con al presidenza di Aldo e grazie all'apporto del Vice Presidente Mariano Brianda e ad alcuni tecnici che sono stati sempre fedeli al progetto del gruppo, nonostante il continuo corteggiamento di altre società, il gruppo sportivo ha avuto una crescita impressionante sia nei risultati che nel numero di iscritti.

Grazie alla serietà e caparbietà del gruppo dirigente la società è riuscita a fare il tanto atteso salto di qualità, grazie all'assegnazione del campo Comunale in erba sintetica di Carbonazzi. Nel corso della sua presidenza Aldo non ha abbandonato quelli che sono i valori fondanti dell'associazione e come primi interventi ha voluto affrontare quello che è tuttora un problema del mondo calcistico che è la violenza negli stadi; alla fine del 2007 presso la parrocchia di San Paolo si è tenuto un importante convegno sulla violenza nel calcio, a seguito dei gravissimi fatti di  accaduti a Catania. Il gruppo con questo convegno ha voluto porre delle domande ai politici, al questore e ai poliziotti e ai calciatori, per riflettere su quanto successo e per trovare la forza per uscire dalla spirale di violenza che ha travolto questo sport.

Nel corso degli anni successivi è nato il cosidetto “progetto san Paolo” che ci ha visto impegnati, prima con l'indimenticato Don Moretti e successivamene con Don Luciano, per coronare un sogno e cioè: far rivivere l'angolo dell'oratorio della Chiesa e riuscire nell'impresa di trasformare il vecchio campetto in terra battuta in un impianto moderno realizzato in Erba sintetica. Questa impresa si è avverata nel corso del mese di settembre 2011 grazie all'apporto fondamentale di Don Luciano che ha creduto da subito sul progetto e si è adoperato per riuscire, con tanti sacrifici, a realizzare l'opera. Un ringraziamento va alla Fondazione Banco di Sardegna che ha finanziato parte dell’ opera realizzata.

Nel corso degli ultimi anni i successi sportivi soprattutto per la scuola Calcio sono stati tantissimi con strepitose vittorie nei vari campionati ed in tornei importantissimi tra i quali il Muzzetto di Tempio, i tornei regionali "Vanni Sanna" e "Città di Alghero", l'Eppe Zolo, il Memorial Nieddu “Torneo Lanteri”, il Sardina Cup, il San Paolo, il memorial Giordo, il Torneo Wilier, il Frassati Day,  il Ludo Cup di Porto Torres oltre ad altri tornei cittadini svolti durante le festività natalizie e pasquali. Nel  2013 tantissime sono state le vittorie tra queste sicuramente quella storica degli Juniores provinciali diretti dal trio Soletta, Brianda e Busonera, che con una condotta strepitosa si sono aggiudicati il campionato meritando così l'accesso ai campionati regionali. Nel 2012 e 2013 i nostri esordienti nati nel 1999 e 2000 hanno avuto l'onore di partecipare al torneo  internazionale "Manlio Selis sicuramente il più importante per quella categoria, giocando partite contro la Juventus, il Chelsea, il Feeyenord e il Cagliari.

In questi anni ha acquisto importanza anche il nostro Torneo di San Paolo che si svolge ogni anno nel mese di giugno e vede impegnate varie squadre dei quartieri sassaresi e dei paesi dell' hinterland.

Dal 2009 le squadre sono state completate con la formazione di ulteriori due compagini dilettantistiche, la 3° categoria e gli juniores.

dal 2013 la San Paolo ha superato la quota di 300 iscritti ed ha nel suo organico squadre in tutte le categorie con atleti che iniziano le loro attività nella categoria micromicro fino alla prima squadra dilettantistica. di rilievo nel 2013 la partecipazione di tutte le squadre del settore giovanile al campionato regionale delle categorie giovanissimi e allievi.

Il 2014 vede la prima squadra diretta da Mister Piergianni Pala condurre una galoppata vincente e accedere per la prima volta nella storia al campionato di seconda categoria. Dopo cinque anni si avvera il sogno del vice Presidente Mariano Brianda che si è dedicato con tutte le sue forze affinchè questo obiettivo, nel 2009 utopico, fosse raggiunto.

Il 2015 vede la categoria juniores protagonista in grado di vincere il campionato interprovinciale di categoria, continuano i numerosi successi nella scuola calcio con un risultato di assoluto rilievo che vede la partecipazione di due nostre squadre a due tornei di altissimo livello: il primo nella categoria esordienti la partecipazione al Manlio Selis, manifestazione internazionale e il secondo: con gli esordienti 2003 che hanno vinto le finali regionali della Gazzetta Cup ed hanno partecipato alle finali nazionali che si sono svolte nello stadio Olimpico di Roma.

 

L'annata 2014/15 ha visto l'ingresso in società di un grande del calcio sardo e sassarese, il capitano della Torres della seconda metà degli anni 80 Roberto ENNAS che ha accettato la proposta di prendere l'incarico di responsabile del Settore Giovanile.

Dal 2011 il nuovo Presidente, tra i soci fondatori del gruppo sportivo nel 1986, è Antonello SABA il quale con grande entusiasmo sta cercando di continuare il progetto iniziato da Aldo Addis e affermare il diritto di ogni bambino a giocare e divertirsi senza violenze o pressioni,  il gruppo vuole deve ancora crescere  ma non vuole certamente dimenticare i valori con cui è nato e grazie ai quali oggi è diventato un punto di riferimento per quanti, addetti ai lavori, amministratori, famiglie, cerchino un ambiente sereno per promuovere lo sport e il gioco nel quartiere.

 


 

• Successione dei Presidenti

 

Anno

Nome
1986 Gianfranco Addis
1989 Vanni Lintas
1992 Pierfranco Pigliaru
1999 Tore Bonu
2007 Aldo Addis
2011 Antonello Saba
Aggiornato il 20-08-2015 18:00